Get Armageddon. La valle di tutte le battaglie PDF

By Eric H. Cline, Stefano Suigo

ISBN-10: 883392727X

ISBN-13: 9788833927275

C’è un luogo della bassa Galilea, nell’odierno Stato d’Israele, che ha forse visto il maggior numero di battaglie al mondo: è l. a. valle di Jezreel, Esdraelon nella Bibbia. Su una collina, ai margini della fertile piana sottostante, sorge Megiddo, una delle città più antiche di cui si abbia notizia. Abitata fin dal 7000 a.C., oggi è un sito archeologico offerto ai turisti, ma a suo pace fu una potente città-stato, situata strategicamente sul crocevia degli antichi sentieri che collegavano tra loro le superpotenze dell’antichità: Mesopotamia (a Oriente), Egitto (a Meridione) e Anatolia (a Settentrione). Pochi chilometri verso Occidente si apre il Mar Mediterraneo, con le sue rotte commerciali e le sue navi da guerra a solcarne le onde.
Qui il faraone Pepi I combatté nel 2350 a.C. una delle best battaglie di cui si abbia notizia storica; qui, quasi mille anni dopo, Thutmose III sconfisse i cananei, e cinque secoli dopo re Saul e suo figlio Gionata vennero uccisi dai filistei. Luogo strategico di un’eterna «periferia contesa», Megiddo vide passare le armate di tutti gli eserciti, dalle truppe romane di Vespasiano (67 d.C.) all’ondata irresistibile degli arabi (946), dai bizantini (975) ai Crociati (1187), dai Mamelucchi (1270) a Napoleone (1799), according to finire con gli inglesi del generale Allenby (1918) e gli israeliani della base aerea di Ramat David (1973). Tutto in un fazzoletto di terra.
L’ebraico Har Megiddo, «monte di Megiddo», a un orecchio greco suona «Armageddon», e non è un caso che proprio qui venga posta nel libro dell’Apocalisse l. a. battaglia definitiva tra il Bene e il Male.
Eric Cline rende viva sotto i nostri occhi questa piccola valle e le sue molte battaglie, raccontandoci con prosa avvincente tutte le luminose speranze, le vittorie inebrianti e le tragiche sconfitte che hanno fatto di questo luogo uno dei punti in assoluto più contesi del pianeta, in ogni epoca.

Show description

Read Online or Download Armageddon. La valle di tutte le battaglie PDF

Best italian_1 books

Extra resources for Armageddon. La valle di tutte le battaglie

Example text

Le colline di Nazareth e i rilievi della Bassa Galilea ne costituiscono il lato settentrionale, elevandosi anche qui circa trecento metri sulla spianata della valle sottostante. Questo lato si sviluppa da ovest a est per circa ventiquattro chilometri, dal Monte Carmelo al Monte Tabor. Il lato est infine misura soli undici chilometri, dal Monte Tabor a nord al Monte Gilboa a sud. Tuttavia, l’estremità orientale della valle non ne è affatto il punto più stretto: esiste infatti almeno un tratto in cui la sua larghezza non supera i cinque chilometri.

Le cronache di Thutmose III potrebbero indicare che, nel tempo trascorso fra l’inizio dell’assedio e il ritorno in Egitto, le sue armate si siano spinte fino in Libano, abbiano conquistato altre tre città per poi rientrare in patria. Il periodo riportato di sette mesi, dunque, potrebbe comprendere non solo l’assedio della città, ma anche tutte le restanti attività svolte altrove. C. Le somiglianze tra gli attacchi sferrati da Allenby e Thutmose III a Megiddo, in particolare l’audace decisione di marciare attraverso il Passo di Musmus, hanno portato molti a concludere che, in questo caso, la storia non si è semplicemente ripetuta, ma si è volutamente copiata.

La loro] ala sud si trovava a Ta’anach, [mentre la loro] ala nord si trovava nella parte meridionale della valle del Qina. ] Sua Maestà procedeva su un carro d’oro fino, con tutti gli ornamenti da battaglia. ] L’ala sud dell’esercito di sua Maestà era presso un’altura a sud del [torrente] Qina, e l’ala nord a nord-ovest di Megiddo, mentre sua Maestà era al centro. ] Allora sua Maestà prevalse su di loro alla testa del suo esercito. Ed essi videro sua Maestà prevalere su di loro, e fuggirono precipitosamente [a] Megiddo con il terrore sul volto.

Download PDF sample

Armageddon. La valle di tutte le battaglie by Eric H. Cline, Stefano Suigo


by Christopher
4.1

Rated 4.18 of 5 – based on 14 votes